Archivio testo: She walks in beauty

Traduzione She walks in beauty

GEORGE GORDON BYRON

SHE WALKS IN BEAUTY

– da THE COMPLETE WORKS OF LORD BYRON –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

Lines 1 – 6

She walks in beauty, like the night
Of cloudless climes and starry skies;
And all that’s best of dark and bright
Meet in her aspect and her eyes;
Thus mellowed to that tender light
Which heaven to gaudy day denies.

Lei avanza nella bellezza (ossia: “Lei cammina avvolta dalla bellezza, circondata di bellezza”), come la notte dei climi privi di nuvole e dei cieli stellati (ossia: “come la notte di quelle aree climatiche in cui il cielo è sempre sereno e si vedono le stelle”); e nel suo volto, e nei suoi occhi, si raccoglie (ossia: “si raduna, si concentra, confluisce”) tutto il meglio dell’oscurità e della luce, ma addolcito, (come) sotto quella debole luce che il cielo nega al giorno fatto.

Pubblicità

Lines 7 – 12

One shade the more, one ray the less,
Had half impaired the nameless grace
Which waves in every raven tress,
Or softly lightens o’er her face;
Where thoughts serenely sweet express,
How pure, how dear their dwelling-place.

Una sola ombra in più, un solo raggio in meno, avrebbero danneggiato (lett.: “menomato, ridotto”) la grazia indicibile (lett.: “la grazia che non ha una parola”, “per la quale non c’è una parola”) che ondeggia in ogni treccia corvina, o (che) risplende delicatamente sul viso di lei, dove pensieri serenamente dolci mostrano quanto pura, (e) quanto amata (sia) la loro dimora.

Pubblicità

Lines 13 – 18

And on that cheek, and o’er that brow,
So soft, so calm, yet eloquent,
The smiles that win, the tints that glow,
But tell of days in goodness spent,
A mind at peace with all below,
A heart whose love is innocent!

E su quella guancia, e sopra quella fronte così delicata, così pacifica, e tuttavia espressiva, i sorrisi che seducono, (e) le tinte che brillano non parlano d’altro che di (ossia: “non suggeriscono altra idea se non quella di”, “non suggeriscono che l’impressione di”) giorni trascorsi nella bontà, (e di) una mente in pace con tutto ciò che è intorno, (e di) un cuore il cui amore è innocente!