Archivio testo: The sealing of the deed

Traduzione The sealing of the deed

WILLIAM CONGREVE

THE SEALING OF THE DEED

– da THE WAY OF THE WORLD – Act IV, Scene I –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

MILLAMANT:

Ah! I’ll never marry, unless I am first made sure of my will and pleasure.

Ah, io non mi sposerò mai se prima non avrò ricevuto rassicurazioni circa quello che voglio e quello che mi piace.

MIRABELL:

Would you have ‘em both before marriage? Or will you be contented with the first now and stay for the other till after grace?

Vorresti riceverle sia sull’uno che sull’altro prima del matrimonio? O ti accontenterai per adesso della prima cosa, e aspetterai per l’altra fino a dopo la cerimonia nuziale?

MILLAMANT:

Ah, don’t be impertinent. – My dear liberty, shall I leave thee? My faithful solitude, my darling contemplation, must I bid you then adieu? Ay-h, adieu – my morning thoughts, agreeable wakings, indolent slumbers, all ye douceurs, ye sommeils du matin, adieu? – I can’t do’t, ‘tis more than impossible. Positively, Mirabell, I’ll lie abed in a morning as long as I please.

Ah, non essere impertinente. Mia cara libertà, dovrò abbandonarti? Mia fidata solitudine, mia amata contemplazione, devo dunque dirvi addio? Ah, addio i miei pensieri mattutini, i miei gradevoli risvegli, gli indolenti sonnellini, tutte voi dolcezze e voi, sonni del mattino, addio? – Non posso farlo, questo è più che impossibile. Veramente, Mirabell, io di mattina resterò a letto per tutto il tempo che mi farà piacere.

MIRABELL:

Then I’ll get up in a morning as early as I please.

E allora io di mattina mi sveglierò tanto presto quanto farà piacere.

MILLAMANT:

Ah! Idle creature, get up when you will – And d’ye hear, I won’t be called names after I’m married; positively I won’t be called names.

Ah, creatura sfaccendata, alzati quando vorrai. E ascolta, io non voglio essere chiamata con dei nomignoli dopo che mi sarò sposata, davvero, non voglio essere chiamata con dei nomignoli.

Pubblicità

MIRABELL:

Names?

Nomignoli?

MILLAMANT:

Aye, as wife, spouse, my dear, joy, jewel, love, sweetheart, and the rest of that nauseous cant, in which men and their wives are so fulsomely familiar – I shall never bear that. – Good Mirabell, don’t let us be familiar or fond, nor kiss before folks, like my Lady Fadler and Sir Francis;

Sì, come “moglie”, “sposa”, “mia cara”, “gioia”, “tesoro”, “amore”, “cuore mio”, e il resto di quelle nauseanti frasi trite a cui sono così stucchevolmente inclini gli uomini e le loro mogli. Io non potrei mai tollerare ciò. Buon Mirabell, non diventiamo troppo abitudinari o appiccicosi, e non scambiamoci baci davanti alla gente, come la mia Lady Fadler e Sir Francis;

nor go to Hyde Park together the first Sunday in a new chariot, to provoke eyes and whispers, and then never to be seen there together again, as if we were proud of one another the first week, and ashamed of one another ever after.

non andiamo insieme a Hyde Park, la prima domenica (del mese) in una carrozza nuova, per suscitare sguardi e bisbigli, per poi non essere mai più visti di nuovo là insieme, come se noi fossimo orgogliosi l’uno dell’altra nella prima settimana, e ci vergognassimo l’uno dell’altra da quel momento in avanti.

Let us never visit together, nor go to a play together; but let us be very strange and well bred. Let us be as strange as if we had been married a great while, and as well bred as if we were not married at all.

Non rechiamoci a far visite insieme, e non andiamo insieme ad uno spettacolo, ma comportiamoci da persone distaccate e ben educate. Comportiamoci da persone tanto distaccate, quanto (lo saremmo) se fossimo sposati da lungo tempo, e tanto ben educate quanto (lo saremmo) se non fossimo affatto sposati.

MIRABELL:

Have you any more conditions to offer? Hitherto your demands are pretty reasonable.

Hai altre condizioni da avanzare? Fino ad ora le tue richieste sono abbastanza ragionevoli.

Pubblicità

MILLAMANT:

Trifles, – as liberty to pay and receive visits to and from whom I please; to write and receive letters, without interrogatories or wry faces on your part. To wear what I please, and choose conversation with regard only to my own taste; to have no obligation upon me to converse with wits that I don’t like, because they are your acquaintance; or to be intimate with fools, because they may be your relations.

Piccolezze: come la libertà di fare e di ricevere visite a chi e da chi io voglia; di scrivere e di ricevere lettere, senza interrogatori o smorfie di disappunto da parte tua. (La libertà) di indossare ciò che mi piace, e di scegliere la (materia di) conversazione tenendo conto soltanto del mio gusto; di non avere alcun obbligo di discorrere con persone argute che non mi piacciano, perché loro sono di tua conoscenza, o di essere intima con degli sciocchi, perché essi potrebbero essere tuoi congiunti.

Come to dinner when I please, dine in my dressing-room when I’m out of humour, without giving a reason. To have my closet inviolate; to be sole empress of my tea-table, which you must never presume to approach without first asking leave. And lastly, wherever I am, you shall always knock at the door before you come in. These articles subscribed, if I continue to endure you a little longer, I may by degrees dwindle into a wife.

(La libertà di) venire a cena quando voglio, e di cenare nel mio camerino quando non sono dell’umore (giusto), senza fornire una ragione. (La libertà di) tenere il mio armadio inviolato, di essere la sola imperatrice del mio tavolo da tè, al quale tu non dovrai mai osare avvicinarti senza prima chiedere il permesso. E, infine, dovunque io mi trovi, tu dovrai sempre bussare alla porta prima di entrare. Una volta sottoscritte queste clausole, nel caso in cui io continui a sopportarti per un altro po’, potrei, gradualmente, “ridurmi” ad una moglie.