Archivio testo: The Tell-Tale Heart

Traduzione The Tell Tale Heart

EDGAR ALLAN POE

THE TELL TALE HEART

– dai TALES –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

True! – nervous – very, very dreadfully nervous I had been and am; but why will you say that I am mad? The disease had sharpened my senses – not destroyed – not dulled them.

Vero! Nervoso – davvero, davvero terribilmente nervoso – lo sono stato e lo sono; ma perché volete affermare che io sia pazzo? La malattia aveva acuito i miei sensi, non li aveva distrutti, non li aveva indeboliti.

Above all was the sense of hearing acute. I heard all things in the heaven and in the earth. I heard many things in hell. How, then, am I mad? Hearken! and observe how healthily – how calmly I can tell you the whole story.

Sopra tutti, era acutissimo il senso dell’udito. Ho sentito tutte le cose (che accadevano), nel cielo e sulla terra. Ho sentito molte cose (accadute) nell’Inferno. In che modo, dunque, sono pazzo? Ascoltate! E osservate in che modo sano, in che modo pacato io riesca a raccontarvi tutta la storia.

It is impossible to say how first the idea entered my brain; but once conceived, it haunted me day and night. Object there was none. Passion there was none. I loved the old man. He had never wronged me. He had never given me insult. For his gold I had no desire.

È impossibile dire come l’idea, all’inizio, s’insinuò nel mio cervello; ma, una volta concepita, essa mi perseguitava giorno e notte. Scopo, non ce n’era alcuno. Passione, non ce n’era alcuna. Io avevo caro il vecchio uomo. Non mi aveva mai fatto torto. Non mi aveva mai arrecato un’offesa. Non avevo brama del suo denaro.

I think it was his eye! Yes, it was this! He had the eye of a vulture – a pale blue eye, with a film over it. Whenever it fell upon me, my blood ran cold; and so by degrees – very gradually – I made up my mind to take the life of the old man, and thus rid myself of the eye forever.

Credo che fosse il suo occhio! Sì, era questo! Lui aveva l’occhio di un avvoltoio – un occhio blu pallido, con sopra un velo. Ogni volta che esso si posava su di me, il mio sangue diventava freddo; e così, per gradi – molto gradualmente – mi misi in testa di togliere la vita al vecchio uomo, e, in tal modo, liberarmi per sempre dell’occhio.

Now this is the point. You fancy me mad. Madmen know nothing. But you should have seen me. You should have seen how wisely I proceeded – with what caution – with what foresight – with what dissimulation I went to work! I was never kinder to the old man than during the whole week before I killed him.

Ora, questo è il punto. Voi mi immaginate pazzo. I pazzi non sanno nulla. Ma avreste dovuto vedermi. Avreste dovuto vedere con quale sagacia io procedevo – con che prudenza, con che lungimiranza – con che dissimulazione mi misi all’opera! Io con il vecchio non fui mai più amabile che durante l’intera settimana precedente l’assassinio (lett.: “l’intera settimana prima che lo uccidessi”).

Pubblicità

And every night, about midnight, I turned the latch of his door and opened it – oh so gently! And then, when I had made an opening sufficient for my head, I put in a dark lantern, all closed, closed, that no light shone out, and then I thrust in my head. Oh, you would have laughed to see how cunningly I thrust it in! I moved it slowly – very, very slowly, so that I might not disturb the old man’s sleep.

E ogni notte, verso mezzanotte, giravo la maniglia della sua porta, e la aprivo – oh, così dolcemente! E a quel punto, quando avevo ottenuto un’apertura sufficiente per la mia testa, introducevo all’interno una lanterna cieca, completamente chiusa, chiusa (in modo tale) che nessuna luce brillava al di fuori, e poi spingevo dentro la mia testa. Oh, voi avreste riso, a vedere quanto astutamente la spingevo dentro! La muovevo lentamente – molto, molto lentamente – così da non turbare il sonno del vecchio uomo.

It took me an hour to place my whole head within the opening so far that I could see him as he lay upon his bed. Ha! Would a madman have been so wise as this? And then, when my head was well in the room, I undid the lantern cautiously – oh, so cautiously – cautiously (for the hinges creaked) – I undid it just so much that a single thin ray fell upon the vulture eye.

Mi ci voleva un’ora per posizionare tutta quanta la mia testa all’interno dell’apertura, così avanti perché io potessi vederlo mentre giaceva sul suo letto. Ah! Un pazzo sarebbe stato prudente a tal punto? – E allora, quando la mia testa era ben dentro la camera, slegavo la lanterna con cautela – oh! Così cautamente, così cautamente (perché i cardini scricchiolavano) – la slegavo appena quel tanto perché un solo, sottile raggio (di luce) cadesse sull’occhio di avvoltoio.

And this I did for seven long nights – every night just at midnight – but I found the eye always closed; and so it was impossible to do the work; for it was not the old man who vexed me, but his Evil Eye. And every morning, when the day broke, I went boldly into the chamber, and spoke courageously to him, calling him by name in a hearty tone, and inquiring how he has passed the night.

E ho fatto questo per sette lunghe notti – ogni notte, proprio a mezzanotte – ma trovai l’occhio sempre chiuso; e dunque era impossibile compiere il lavoro; perché non era il vecchio uomo che mi tormentava, ma il suo Occhio Malvagio. E ogni mattina, quando si faceva giorno, io entravo audacemente nella camera, chiamandolo per nome in tono cordiale, e informandomi su come lui avesse trascorso la notte.

So you see he would have been a very profound old man, indeed, to suspect that every night, just at twelve, I looked in upon him while he slept.

Dunque, capite che lui avrebbe dovuto essere un vecchio davvero molto perspicace, per sospettare che ogni notte, proprio a mezzanotte, io guardavo dentro, verso di lui, mentre dormiva.

Upon the eighth night I was more than usually cautious in opening the door. A watch’s minute hand moves more quickly than did mine. Never before that night had I felt the extent of my own powers – of my sagacity.

All’ottava notte fui più cauto del consueto nell’aprire la porta. La lancetta dei minuti di un orologio si muove più velocemente di quanto non facesse la mia (mano). Mai, prima di quella notte, io avevo percepito l’entità delle mie proprie capacità, della mia accortezza.

Pubblicità

I could scarcely contain my feelings of triumph. To think that there I was, opening the door, little by little, and he not even to dream of my secret deeds or thoughts. I fairly chuckled at the idea; and perhaps he heard me; for he moved on the bed suddenly, as if startled. Now you may think that I drew back – but no.

Riuscivo a stento contenere le mie sensazioni di trionfo. Nel pensare che io ero lì, che aprivo la porta, poco a poco, e che lui non sognava neppure i miei intenti o pensieri segreti. Ridacchiai apertamente a quell’idea; e forse lui mi sentì, perché all’improvviso si mosse sul letto, come se (fosse stato) disturbato. Ora voi potreste pensare che io mi sia ritirato – e invece no.

His room was as black as pitch with the thick darkness, (for the shutters were close fastened, through fear of robbers,) and so I knew that he could not see the opening of the door, and I kept pushing it on steadily, steadily.

La sua camera era nera come la pece, con le tenebre fitte (dal momento che le imposte erano accuratamente chiuse, per via del timore dei ladri), per cui io sapevo che lui non poteva vedere l’apertura della porta, e così io continuai a spingerla, piano piano.

I had my head in, and was about to open the lantern, when my thumb slipped upon the tin fastening, and the old man sprang up in bed, crying out – “Who’s there?”

Avevo la mia testa dentro, e mi accingevo ad aprire la lanterna, quando il mio pollice scivolò sulla chiusura metallica, e il vecchio uomo si drizzò sul letto, gridando: “Chi è là?”

I kept quite still and said nothing. For a whole hour I did not move a muscle, and in the meantime I did not hear him lie down. He was still sitting up in the bed listening; – just as I have done, night after night, hearkening to the death watches in the wall.

Rimasi completamente immobile e non dissi niente. Per un’ora intera non mossi un muscolo, e nel frattempo non lo sentii rimettersi giù. Stava ancora a sedere sul letto, ascoltando – proprio come ho fatto io, notte dopo notte, ascoltando gli orologi della morte sul muro.

Presently I heard a slight groan, and I knew it was the groan of mortal terror. It was not a groan of pain or of grief – oh, no! – it was the low stifled sound that arises from the bottom of the soul when overcharged with awe. I knew the sound well. Many a night, just at midnight, when all the world slept, it has welled up from my own bosom, deepening, with its dreadful echo, the terrors that distracted me.

D’un tratto sentii un debole lamento, e io sapevo che era il lamento di un terrore mortale. Non era un lamento di dolore, o di affanno – oh, no! – era il basso suono soffocato che emerge dal fondo dell’anima quando essa è oppressa dalla paura. Io (ne) conoscevo bene il suono. Durante parecchie notti, proprio a mezzanotte, mentre tutto il mondo dormiva, esso è affiorato dal mio stesso petto, acuendo, con la sua eco terrificante, i terrori che mi sconvolgevano.

Pubblicità

I say I knew it well. I knew what the old man felt, and pitied him, although I chuckled at heart. I knew that he had been lying awake ever since the first slight noise, when he had turned in the bed. His fears had been ever since growing upon him.

Ho detto che lo conoscevo bene. Sapevo che cosa provava il vecchio uomo, e lo commiseravo, benché nel cuore io (ne) ridacchiassi. Sapevo che lui era rimasto a giacere sveglio addirittura sin dal primo tenue rumore, quando si era rivoltato nel letto. Le sue paure da quel momento erano andate crescendo su di lui.

He had been trying to fancy them causeless, but could not. He had been saying to himself – “It is nothing but the wind in the chimney – it is only a mouse crossing the floor,” or “It is merely a cricket which has made a single chirp.” Yes, he had been trying to comfort himself with these suppositions: but he had found all in vain.

Lui si era sforzato (lett.: “era stato a sforzarsi”) di immaginarle senza ragione, ma non ci era riuscito. Era stato a dire a sé stesso: “Non è nulla, soltanto il vento nel comignolo – è solo un topo che attraversa il pavimento”, oppure “È semplicemente un grillo che ha emesso un unico frinito.” Sì, si era sforzato (lett.: “era stato a sforzarsi”) di rassicurare sé stesso con queste ipotesi, ma aveva fatto tutto invano.

All in vain; because Death, in approaching him had stalked with his black shadow before him, and enveloped the victim. And it was the mournful influence of the unperceived shadow that caused him to feel – although he neither saw nor heard – to feel the presence of my head within the room.

Tutto invano; perché la Morte, nell’avvicinarsi a lui, si era presentata davanti a lui con la sua ombra nera, e aveva avvolto la vittima. Ed era la funerea influenza dell’impercettibile ombra che faceva sì che lui percepisse – benché lui non vedesse, né udisse – che percepisse la presenza della mia testa all’interno della camera.

When I had waited a long time, very patiently, without hearing him lie down, I resolved to open a little – a very, very little crevice in the lantern. So I opened it – you cannot imagine how stealthily, stealthily – until, at length a simple dim ray, like the thread of the spider, shot from out the crevice and fell full upon the vulture eye.

Quando ebbi aspettato per lungo tempo, in modo molto paziente, senza sentirlo rimettersi giù, io risolsi di aprire una piccola – una piccola, molto piccola fessura nella lanterna. Dunque la aprii – voi non potete immaginare quanto furtivamente, furtivamente – finché, alla fine, un solo pallido raggio, come il filo del ragno, scaturì fuori dalla fessura e cadde in pieno sull’occhio di avvoltoio.

It was open – wide, wide open – and I grew furious as I gazed upon it. I saw it with perfect distinctness – all a dull blue, with a hideous veil over it that chilled the very marrow in my bones; but I could see nothing else of the old man’s face or person: for I had directed the ray as if by instinct, precisely upon the damned spot.

Era aperto – completamente, completamente aperto – e io divenni furioso non appena vi guardai. Lo vedevo con perfetta nitidezza – tutto di un azzurro opaco, con una membrana ripugnante sopra, che raggelò il midollo stesso nelle mie ossa; ma io non riuscivo a vedere nient’altro della faccia o della persona del vecchio uomo: perché io, come per istinto, avevo diretto il raggio precisamente sopra quel punto maledetto.

Pubblicità

And have I not told you that what you mistake for madness is but over-acuteness of the sense? – now, I say, there came to my ears a low, dull, quick sound, such as a watch makes when enveloped in cotton. I knew that sound well, too. It was the beating of the old man’s heart. It increased my fury, as the beating of a drum stimulates the soldier into courage.

E non vi ho detto io che ciò che voi fraintendete per pazzia è soltanto iper-acutezza del senso? – Ora, dico, arrivava alle mie orecchie un basso, sordo, rapido suono, simile a quello che emette un orologio quando (è) avvolto nel cotone. Io conoscevo bene anche quel suono. Era il battito del cuore del vecchio uomo. Ciò accrebbe la mia furia, come il rullare di un tamburo eccita il soldato al coraggio.

But even yet I refrained and kept still. I scarcely breathed. I held the lantern motionless. I tried how steadily I could maintain the ray upon the eye. Meantime the hellish tattoo of the heart increased. It grew quicker and quicker, and louder and louder every instant.

Ma, anche allora, mi trattenni e rimasi immobile. Respiravo a malapena. Stringevo la lanterna, immobile. Feci la prova di quanto saldamente io riuscissi a mantenere il raggio sopra l’occhio. Frattanto il battito infernale del cuore aumentava. Diventava sempre più rapido, e sempre più forte, ogni istante.

The old man’s terror must have been extreme! It grew louder, I say, louder every moment! – do you mark me well? I have told you that I am nervous: so I am. And now at the dead hour of the night, amid the dreadful silence of that old house, so strange a noise as this excited me to uncontrollable terror.

Il terrore del vecchio uomo doveva essere stato estremo! Diventava più forte, vi dico, più forte ogni momento! – Mi sentite bene? Vi ho detto che sono nervoso: e (infatti) così sono. Ed allora, nell’ora morta della notte, tra il terrificante silenzio di quella vecchia casa, un rumore così strano come questo mi spinse ad un incontenibile terrore.

Yet, for some minutes longer I refrained and stood still. But the beating grew louder, louder! I thought the heart must burst. And now a new anxiety seized me – the sound would be heard by a neighbour! The old man’s hour had come! With a loud yell, I threw open the lantern and leaped into the room. He shrieked once – once only. In an instant I dragged him to the floor, and pulled the heavy bed over him. I then smiled gaily, to find the deed so far done.

Tuttavia, per alcuni minuti ancora io mi trattenni, e rimasi immobile. Ma il battito diventava più forte, più forte! Pensai che il cuore dovesse esplodere. Ed ecco che una nuova angoscia mi colse: il rumore sarebbe stato udito da un vicino! L’ora del vecchio uomo era giunta! Con un forte grido, spalancai la lanterna e mi slanciai nella camera. Lui gridò una volta – solo una volta. In un istante lo scagliai sul pavimento, e gli rovesciai addosso il letto pesante. Allora sorrisi allegramente, a vedere il mio affare a tal punto compiuto.

But, for many minutes, the heart beat on with a muffled sound. This, however, did not vex me; it would not be heard through the wall. At length it ceased. The old man was dead. I removed the bed and examined the corpse. Yes, he was stone, stone dead. I placed my hand upon the heart and held it there many minutes. There was no pulsation. He was stone dead. His eye would trouble me no more.

Ma, per parecchi minuti, il cuore batté ancora, con un suono soffocato. Ciò, tuttavia, non mi angustiò; non lo si sarebbe sentito attraverso al muro. Dopo un po’, cessò. Il vecchio uomo era morto. Rimossi il letto ed esaminai il corpo. Sì, era stecchito, morto stecchito. Posizionai la mia mano sul cuore e la tenni lì per parecchi minuti. Non c’era alcuna pulsazione. Era morto stecchito. Il suo occhio non mi avrebbe più perseguitato.

Pubblicità

If still you think me mad, you will think so no longer when I describe the wise precautions I took for the concealment of the body. The night waned, and I worked hastily, but in silence. First of all I dismembered the corpse. I cut off the head and the arms and the legs.

Se voi mi credete ancora pazzo, non lo crederete più a lungo, una volta che vi avrò descritto le sagge precauzioni che presi per occultare il cadavere. La notte avanzava, ed io lavorai velocemente, ma in silenzio. Innanzitutto, smembrai il cadavere. Tagliai la testa, le braccia e le gambe.

I then took up three planks from the flooring of the chamber, and deposited all between the scantlings. I then replaced the boards so cleverly, so cunningly, that no human eye – not even his – could have detected any thing wrong. There was nothing to wash out – no stain of any kind – no blood-spot whatever. I had been too wary for that. A tub had caught all – ha! ha!

Poi, tolsi tre tavole dal pavimento della camera, e depositai il tutto tra i travicelli. Poi ricollocai le tavole così abilmente, così scaltramente, che nessun occhio umano – neppure il suo – avrebbe potuto scoprire alcunché di imperfetto. Non c’era niente da lavare – non una macchia di alcun tipo – non una qualsiasi chiazza di sangue. Ero stato troppo circospetto per quello. Una vasca da bagno si era presa tutto – ah! ah!

When I had made an end of these labors, it was four o’clock –still dark as midnight. As the bell sounded the hour, there came a knocking at the street door. I went down to open it with a light heart, – for what had I now to fear?

Quando io ebbi posto fine a queste fatiche, erano le quattro in punto – ancora buio, come a mezzanotte. Non appena la campana rintoccò l’ora, ecco che arrivò un bussare alla porta d’ingresso (lett.: “alla porta della strada”). Andai giù per aprire con il cuore leggero – poiché che cosa avevo da temere ora?

There entered three men, who introduced themselves, with perfect suavity, as officers of the police. A shriek had been heard by a neighbour during the night; suspicion of foul play had been aroused; information had been lodged at the police office, and they (the officers) had been deputed to search the premises.

Poi entrarono tre uomini, i quali si presentarono, con impeccabile cortesia, come ufficiali di polizia. Un grido era stato udito da un vicino nel corso della notte; era sorto il sospetto di una lite; (ne) era stata recata notizia alla stazione di polizia, e loro (gli ufficiali) erano stati incaricati di perquisire il luogo.

I smiled, – for what had I to fear? I bade the gentlemen welcome. The shriek, I said, was my own in a dream. The old man, I mentioned, was absent in the country. I took my visitors all over the house. I bade them search – search well. I led them, at length, to his chamber.

Sorrisi – perché che cosa avevo da temere? Porsi il benvenuto ai signori. Il grido, dissi, era il mio, durante un sogno. Il vecchio uomo, accennai, era assente, in campagna. Portai i miei visitatori per tutta la casa. Li invitai a cercare – cercare bene. Li condussi, da ultimo, in camera sua.

Pubblicità

I showed them his treasures, secure, undisturbed. In the enthusiasm of my confidence, I brought chairs into the room, and desired them here to rest from their fatigues, while I myself, in the wild audacity of my perfect triumph, placed my own seat upon the very spot beneath which reposed the corpse of the victim.

Mostrai loro i suoi tesori, sicuro, senza turbamento. Nell’entusiasmo della mia fiducia, portai delle sedie nella camera, e li pregai di riposarsi lì dalle loro fatiche, mentre io stesso, nella selvaggia audacia del mio trionfo perfetto, collocai la mia propria sedia sul luogo esatto sotto il quale riposava il cadavere della vittima.

The officers were satisfied. My manner had convinced them. I was singularly at ease. They sat, and while I answered cheerily, they chatted of familiar things. But, ere long, I felt myself getting pale and wished them gone.

Gli ufficiali erano soddisfatti. I miei modi li avevano convinti. Ero singolarmente a mio agio. Si misero a sedere e, mentre io rispondevo lietamente, chiacchierarono di cose familiari. Ma, di lì a poco, mi sentii diventare pallido, e desiderai che se ne andassero.

My head ached, and I fancied a ringing in my ears: but still they sat and still chatted. The ringing became more distinct: – It continued and became more distinct: I talked more freely to get rid of the feeling: but it continued and gained definiteness – until, at length, I found that the noise was not within my ears.

La mia testa doleva, e mi parve di sentire (lett.: “immaginai”) un tintinnio nelle mie orecchie: ma quelli sedevano ancora e chiacchieravano ancora. Il tintinnio divenne più distinto: persistette e divenne più distinto. Conversai più copiosamente, per essere liberato da quella sensazione; ma essa persisté, e acquistò nitidezza – finché, alla fine, io capii che il rumore non era dentro le mie orecchie.

No doubt I now grew very pale; – but I talked more fluently, and with a heightened voice. Yet the sound increased – and what could I do? It was a low, dull, quick sound – much such a sound as a watch makes when enveloped in cotton.

Senza dubbio io, allora, divenni pallidissimo; ma discorrevo ancor più fluentemente, e con voce più alta. Eppure il rumore aumentava – e che cosa potevo fare? – Era un rumore basso, soffocato, veloce, molto simile al rumore che produce un orologio quando (è) avvolto nel cotone.

I gasped for breath – and yet the officers heard it not. I talked more quickly – more vehemently; but the noise steadily increased. I arose and argued about trifles, in a high key and with violent gesticulations; but the noise steadily increased.

Respiravo a fatica – e gli ufficiali non lo sentivano ancora. Parlai più rapidamente, con più veemenza; ma il rumore cresceva in maniera incessante. Mi alzai e parlai di sciocchezze, in una tonalità elevata e con violente gesticolazioni; ma il rumore cresceva, incessantemente.

Why would they not be gone? I paced the floor to and fro with heavy strides, as if excited to fury by the observations of the men – but the noise steadily increased. Oh God! What could I do? I foamed – raved – I swore!

Perché non se ne volevano andare? Percorsi il pavimento qua e là con passi pesanti, come se (io fossi stato) spinto alla furia dalle osservazioni degli uomini – ma il rumore cresceva in maniera incessante. Oh, Dio! Che potevo fare? Fremevo, deliravo, imprecavo!

Pubblicità

I swung the chair upon which I had been sitting, and grated it upon the boards, but the noise arose over all and continually increased. It grew louder – louder – louder! And still the men chatted pleasantly, and smiled.

Smossi la sedia sulla quale ero stato a sedere, e la trascinai sulle tavole, ma il rumore dominava su tutto, e cresceva all’infinito. Diventava più forte, più forte, più forte! E gli uomini discorrevano ancora piacevolmente, e sorridevano.

Was it possible they heard not? Almighty God! – No, no! They heard! – they suspected! – they knew! – they were making a mockery of my horror! – this I thought, and this I think. But anything was better than this agony!

Era possibile che loro non udissero? Dio onnipotente! – No, no, sentivano! Sospettavano! Sapevano! Si stavano prendendo gioco del mio terrore! Questo credei, e questo credo (tuttora). Ma qualsiasi cosa era meglio di quella tortura!

Anything was more tolerable than this derision! I could bear those hypocritical smiles no longer! I felt that I must scream or die! and now – again! – hark! louder! louder! louder! louder! “Villains!” I shrieked, “dissemble no more! I admit the deed! – tear up the planks! here, here! –It is the beating of his hideous heart!”

Qualsiasi cosa era più tollerabile di quella derisione! Non potevo sopportare più a lungo quei sorrisi ipocriti! Sentivo che dovevo urlare o morire! Ed ora – di nuovo! – ascoltate! Più forte! Più forte! Più forte! Più forte! “Villani!” gridai, “Non fingete più! Confesso l’azione! Tirate via le assi! Qui, qui! È il battere di quell’orribile cuore!”