Archivio testo: The inventory

Traduzione The inventory

JONATHAN SWIFT

THE INVENTORY

– da GULLIVER’S TRAVELS – Book 1, Chapter 2 –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

I took up the two officers in my hands, put them first into my coat-pockets, and then into every other pocket about me, except my two fobs, and another secret pocket, which I had no mind should be searched, wherein I had some little necessaries that were of no consequence to any but myself.

Presi i due ufficiali nelle mie mani, li misi dapprima nelle tasche del mio cappotto, e poi in ogni altra tasca addosso a me, tranne che nei miei due taschini per l’orologio, e un’altra tasca segreta, che non volevo che venisse ispezionata, nella quale tenevo alcune cosette indispensabili che non erano di alcuna importanza per nessuno, ad esclusione di me.

In one of my fobs there was a silver watch, and in the other a small quantity of gold in a purse. These gentlemen, having pen, ink, and paper, about them, made an exact inventory of every thing they saw; and when they had done, desired I would set them down, that they might deliver it to the emperor. This inventory I afterwards translated into English, and is, word for word, as follows.

In uno dei taschini per l’orologio c’era un orologio d’argento, e nell’altro una modesta quantità (di monete) d’oro in un borsello. Questi gentiluomini, avendo con sé penne, inchiostro e carta, stesero un esatto inventario di tutto ciò che vedevano; e quando ebbero terminato, mi pregarono che li posassi nuovamente a terra, affinché potessero consegnarlo all’imperatore. In seguito io tradussi in inglese quest’inventario – ed è, parola per parola, come segue.

Pubblicità

IMPRIMIS, In the right coat-pocket of the Great Man-Mountain (for so I interpret the words Quinbus Flestrin,) after the strictest search, we found only one great piece of coarse cloth, large enough to be a foot-cloth for your Majesty’s chief room of state.

In primis (ossia: “In primo luogo”), nella tasca destra del cappotto del Grande Uomo-Montagna (così ho interpretato le parole “Quinbus Flestrin”), dopo la più scrupolosa ispezione, abbiamo trovato solamente un ampio pezzo di stoffa grezza, largo abbastanza per essere un tappeto per il salone del trono di Sua Maestà.

In the left pocket we saw a huge silver chest, with a cover of the same metal, which we, the searchers, were not able to lift. We desired it should be opened, and one of us stepping into it, found himself up to the mid leg in a sort of dust, some part whereof flying up to our faces set us both a sneezing for several times together.

Nella tasca sinistra abbiamo notato un enorme scrigno d’argento, con un coperchio del medesimo metallo, il quale noi ispettori non siamo stati in grado di sollevare. Noi abbiamo chiesto che venisse aperto, ed uno di noi, entrandovi dentro, si è ritrovato fino a metà gamba in una specie di polvere, parte della quale, sollevandosi fino alle nostre facce, ci ha fatto starnutire entrambi numerose volte, insieme.