Archivio testo: The privilege of youth

Traduzione The privilege of youth

JOSEPH CONRAD

THE PRIVILEGE OF YOUTH

– da THE SHADOW-LINE – CHAPTER 1 –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

Only the young have such moments. I don’t mean the very young. No. The very young have, properly speaking, no moments. It is the privilege of early youth to live in advance of its days in all the beautiful continuity of hope which knows no pauses and no introspection.

Soltanto i giovani hanno momenti simili. Non intendo i giovanissimi. No. I giovanissimi, per essere precisi, non hanno momenti. È il privilegio della prima giovinezza, vivere in anticipo sui propri giorni nella completa, bella continuità di una speranza che non conosce né pause, né introspezione.

One closes behind one the little gate of mere boyishness — and enters an enchanted garden. Its very shades glow with promise. Every turn of the path has its seduction. And it isn’t because it is an undiscovered country. One knows well enough that all mankind had streamed that way. It is the charm of universal experience from which one expects an uncommon or personal sensation — a bit of one’s own.

Uno si chiude alle spalle il piccolo cancello della fanciullezza ed entra in un giardino incantato. Persino le sue ombre risplendono di promesse. Ogni svolta del sentiero ha un suo fascino. E non è perché si tratta di una terra inesplorata. Uno sa abbastanza bene che tutta l’umanità ha già percorso quella stessa strada. È il fascino dell’esperienza universale da cui uno si aspetta una sensazione non comune o personale: un po’ di se stessi.

Pubblicità

One goes on recognizing the landmarks of the predecessors, excited, amused, taking the hard luck and the good luck together — the kicks and the half-pence, as the saying is — the picturesque common lot that holds so many possibilities for the deserving or perhaps for the lucky. Yes. One goes on. And the time, too, goes on — till one perceives ahead a shadow-line warning one that the region of early youth, too, must be left behind.

Uno va avanti riconoscendo i traguardi dei suoi predecessori, eccitato e divertito, accogliendo insieme la buona e la cattiva sorte – le rose e le spine, come si dice – la variopinta sorte comune che riserva tante possibilità per i meritevoli, o forse, per i fortunati. Già. Uno va avanti. E il tempo, a sua volta, va avanti; finché uno si vede davanti una linea d’ombra che lo avvisa che anche la regione della prima giovinezza deve essere lasciata indietro.

This is the period of life in which such moments of which I have spoken are likely to come. What moments? Why, the moments of boredom, of weariness, of dissatisfaction. Rash moments. I mean moments when the still young are inclined to commit rash actions, such as getting married suddenly or else throwing up a job for no reason.

Questo è il periodo della vita in cui è probabile che arrivino momenti simili a quelli di cui ho parlato. Quali momenti? Ebbene, i momenti di noia, di stanchezza, di insoddisfazione. Momenti di avventatezza. Intendo quei momenti in cui quelli ancora giovani sono portati a compiere atti avventati, come sposarsi all’improvviso, o abbandonare un lavoro senza motivo alcuno.