Archivio testo: The whiteness of the whale

Traduzione The whiteness of the whale

HERMAN MELVILLE

THE WHITENESS OF THE WHALE

– da MOBY DICK – CHAPTER 42 –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

Thus, then, the muffled rollings of a milky sea; the bleak rustlings of the festooned frosts of mountains; the desolate shiftings of the windrowed snows of prairies; all these, to Ishmael, are as the shaking of that buffalo robe to the frightened colt!

Così, dunque, i rullii soffocati di un mare lattiginoso, gli squallidi scricchiolii dei ghiacci frastagliati delle montagne, il desolato movimento delle nevi ammucchiate nelle praterie, tutte queste cose, per Ismaele, sono come lo scuotersi della pelle di bufalo per il puledro (colt) spaventato.

Though neither knows where lie the nameless things of which the mystic sign gives forth such hints; yet with me, as with the colt, somewhere those things must exist. Though in many of its aspects this visible world seems formed in love, the invisible spheres were formed in fright.

Sebbene nessuno sappia dove si trovino le cose senza nome di cui il segno mistico dà tali accenni; ciononostante per me, come per il puledro, da qualche parte queste cose devono esistere. Sebbene in molti dei suoi aspetti questo mondo visibile sembri costituito d’amore, le sfere invisibili si formarono nella paura.

Pubblicità

But not yet have we solved the incantation of this whiteness, and learned why it appeals with such power to the soul; and more strange and far more portentous – why, as we have seen, it is at once the most meaning symbol of spiritual things, nay, the very veil of the Christian’s Deity; and yet should be as it is, the intensifying agent in things the most appalling to mankind.

Ma non abbiamo ancora risolto l’incanto di quest’essere bianca, né compreso perché ciò affascina con un tale potere l’anima; e, più strano e molto più prodigioso, (non abbiamo compreso) perché, come abbiamo visto, essa contemporaneamente sia il simbolo più significativo delle cose spirituali, anzi il velo stesso della Divinità Cristiana; quand’invece dovrebbe essere, come di fatto è, l’agente catalizzatore delle cose più terribili per l’umanità.

Is it that by its indefiniteness it shadows forth the heartless voids and immensities of the universe, and thus stabs us from behind with the thought of annihilation, when beholding the white depths of the milky way?

Si tratta del fatto che essa (ossia: “la bianchezza”), in virtù della sua indefinitezza, adombra i vuoti spietati e le immensità dell’universo, e così ci pugnala alle spalle (behind: “da dietro”), con il pensiero dell’annientamento, quando contempliamo le bianche profondità della via lattea?